noBel 

nobelnewsletteraturanobelnewsletteratura

 

1  -  STORIA & winners

2  -  EVENTI LETTERARI

3  -  NEWS & ALTRO

 

2004/5/6  -  2007  -  2008/9/10  -  2011  -  2012   2013   -  2014   -  2015

2016  2017  -  2018-2019   -   2020  -  2021  2022  -  2023

 


. NOBEL LETTERATURA 2023
jon fosse
            
Haugesund_norvegia - 29 settembre 1959
BREAKING NEWS - facebook.com/nobelprize/videos  - ilsole24ore.com/art/nobel-la-letteratura-john-fosse
The 2023 Nobel Prize in Literature is awarded
to the Norwegian author Jon Fosse
for his innovative plays and prose which give voice
to the unsayable
per le sue opere teatrali e la prosa innovativa che danno voce all'indicibile

.
Thank you, Swedish Academy for having awarded me
the Nobel Prize in Literature
And thank you to God
...
This fear of reading aloud followed me. As time went by, I found the courage to ask
the teachers to be excused from reading out loud, as I was so afraid of it, some believed me
and stopped asking me, some thought that in one way or another, I was pulling their leg .
fb/nobelprize - nobelprize.org/prizes/literature/2023/fosse/lecture - 7.12.2023
.
a silent language - When I was at junior high school, it happened without warning .
The teacher asked me to read aloud .   And out of nowhere, I was overcome by a sudden fear
that overpowered me  .     It was like I disappeared into the fear and it was all I was  .
I stood up and ran out of the class room   .
...

nobelprize.org/nobel-prize-lessons-literature-2023
facebook.com/nobelprize/videos
fb/Nobel Prize  -   nobelprize.org/prizes/literature/2023/bio-bibliography
...
Ho sempre saputo che la scrittura può salvare delle vite, forse ha salvato anche la mia
E se anche la mia scrittura potesse contribuire a salvare la vita degli altri
niente mi renderebbe più felice
 - 7.12.2023
In a sense I have always known that writing can save lives
perhaps it has even saved my own life    
And if my writing also can help to save the lives of others, nothing would make me happier

vaticannews.va/it  -  fb/nobelprize
una cosa è certa, non ho mai scritto per esprimermi, come si suol dire
ma piuttosto per allontanarmi da me stesso
ansa.it//2023/12/07/scrivo-per-allontanarmi-da-me-stesso

/www.illibraio.it/news/dautore/jon-fosse
repubblica.it/cultura/2023/12/07/scrivere_mi_ha_salvato_la_vita
https://it.wikipedia.org/wiki/Jon_Fosse  - nationalbook.org/people/jon-fosse
lafeltrinelli.it/libri/autori/jon-fosse   - 
sololibri.net/Jon-Fosse-migliori-frasi-Premio-Nobel

raicultura.it/letteratura/Nobel-per-la-letteratura  -  ilpost.it/2023/10/05/nobel-letteratura-2023 - http://opinione.it/cultura/nobel-per-la-letteratura-2023
John Fosse non ha né il tempo né l’energia per impegnarsi in tutto durante la Settimana del Nobel ...
La conferenza stampa e tutte le interviste sono state cancellate  ...

jolanda alfonsi - travely.biz/john-foss-non-mi-fa-alcun-piacere  - 2023
This year’s literature laureate Jon Fosse writes novels heavily pared down to a style that has come to be known as ‘Fosse minimalism’ .       This can be seen in his second novel ‘Stengd gitar’ (1985), when Fosse presents us with a harrowing variation on one of his major themes, the critical moment of irresolution .     A young mother leaves her flat to throw rubbish down the chute but locks herself out, with her baby still inside. Needing to go and seek help, she is unable to do so since she cannot abandon her child .    While she finds herself, in Kafkaesque terms, ‘before the law’, the difference is clear: Fosse presents everyday situations that are instantly recognisable from our own lives       ...     In his plays, we are confronted with words or acts that appear incomplete, a lack of resolution that continues to preoccupy our minds   .
It is the human condition that is Fosse’s central theme, irrespective of genre  .
fb/nobelprize
Jon Fosse è nato ad Haugesund nel 1959 .    Intellettuale poliedrico, ha esordito nella scrittura nel 1983 con il romanzo Raudt, svart -Rosso, nero-, sperimentando poi la narrativa breve, la poesia, la saggistica, il teatro e la letteratura per l'infanzia  .
rai - 2023
2005 – Comandante dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav   -   Premiato nel 2007 cavaliere dell'Ordre national du Mérite in Francia, è considerato dal Daily Telegraph uno dei 100 geni viventi .    Gli è stato concesso, per meriti letterari, di risiedere nella residenza reale di Grotten  .    HA INSEGNATO ALL'ACCADEMIA DI SCRITTURA DI HORDALAND  .
https://it.wikipedia.org/wiki/Jon_Fosse
jon fosse si è convertito al cattolicesimo nel 2012      ... Se Dio è una realtà per te, credi a un altro livello. Ma questo non significa che i dogmi e le istituzioni religiose non siano necessari .    Se il mistero della fede è sopravvissuto per duemila anni, è perché la Chiesa è diventata un’istituzione. È necessaria una sorta di comprensione comune ...
intervista new yorker - eugenio giannetta_avvenire.it - 2023
to write has become a habit
and one I can’t manage to live without
nobelprize.org/prizes/literature/2023/fosse/lecture
I feel I enter another universe when I’m writing
facebook.com/watch
la mia poesia appartiene alla notte
ma anche questa ha la sua luce
.
il fiordo è il paesaggio
è la lingua con cui sono cresciuto a stradebarm
il fiordo è nella mia scrittura
repository.unipr.it/.pdf  -
uni_parma - a partire dal teatro
titivillus.it/wp-content/uploads/TRILOGIA.pdf -  lo spirito del teatro
teatroecritica.net/drammaturgo-e-sempre-sconosciuto  - arti teatrali
da lettera di papa francesco
Le scrivo per congratularmi con lei per l'assegnazione del premio Nobel per la letteratura 2023 e per esprimere il mio apprezzamento per il fatto che la sua gentile testimonianza di fede e la sua voce letteraria impegnata raggiungeranno ora un vasto pubblico ...

avvenire.it/papa-congratulazioni-a-nobel-fosse  - 2023
...    ognuno di noi ha un desiderio profondo dentro di sé, desideriamo sempre qualcosa e crediamo che ciò che desideriamo sia questo o quello, questa o quella persona, questa o quella cosa, ma in realtà desideriamo Dio, perché l’essere umano è una preghiera continua, una persona è una preghiera attraverso il suo desiderio  ...
fb/pandaedizioni - 2023

Un bagliore - kvitleik
racconta di un uomo che si mette al volante senza sapere dove sta andando, e che improvvisamente si trova ai bordi di una foresta dove non si scorge anima viva .     In poco tempo, viene avvolto dalle tenebre, e inizia a nevicare .     Anche se sa che è una scelta stupida, l’uomo decide di avventurarsi tra gli alberi, e si perde .     Nell’oscurità, mentre è sempre più stremato, incontra a un tratto una strana creatura luminosa …

bgagency.it - 2024
Non mi ero mai comportato peggio di così, prima rimanere bloccato con la macchina e poi entrare nel bosco in cerca di aiuto, come era potuto venirmi in mente di trovare aiuto nel bosco, in quella selva oscura, che razza di idea, no, era un errore chiamarla idea, era più una trovata improvvisa, una cosa del genere, che mi era balzata in testa così .     Una sciocchezza. Pura follia .   Stupidità .      Pura e semplice stupidità    .
paolo fruncillo_ladiscussione. com - ansa - 2024
.
.

Io è un altro
Esco un attimo, dice Asle - Ma non allontanarti da casa, dice Madre
Pensavo di andare da Per Olav, dice Asle
Sì, non state costruendo un’auto di legno ?   dice Padre
Me l’hai detto tu, aggiunge
Sì, dice Asle
Vedi di non fare tardi, dice Madre
...
Hai i fiammiferi  ? dice Asle
Sì,   risponde Per Olav - E ho anche un’altra cosa, aggiunge
e tira fuori un pacchetto di sigarette
Dove l’hai preso  ?   domanda Asle
L’ho fregato a mio nonno, dice Per Olav
Ne ha tanti dentro una credenza del soggiorno, continua e Per Olav accende un altro fiammifero
Hai mai fumato ?   Dice
No, dice Asle
E tu ?  gli chiede
No, dice Per Olav

leggi estratto : editorialedomani.it/estratto-nuovo-libro-di-jon-fosse-nobel
La scrittura di Jon Fosse incanta con la sua poesia mentre dà vita alla voce indimenticabile di Asle, una riflessione a tutto campo sull’amore, sull’arte e sull’amicizia.

Due uomini condividono lo stesso nome, Asle. Uno è un uomo di successo, l’altro alza il gomito troppo spesso. Viene da pensare che siano la stessa persona, eppure a volte si incontrano e si parlano .    Il tempo e lo spazio li seguono come due rette che a volte sembrano intersecarsi, su quella che potrebbe essere la costa sudoccidentale della Norvegia, tra i ghiacci, il mare scuro e i fiordi .   Tra amori fugaci, alcool, gruppi rock e sigarette, i due Asle si incontrano per la prima volta .    Si assomigliano, si vestono allo stesso modo ed entrambi vogliono fare i pittori. E sarà proprio grazie all’arte, frequentando l’Accademia, che Asle conoscerà per la prima volta sua moglie, e se ne innamorerà all’istante .   Con una prosa seducente, quasi magica,  ' Io è un altro '   racconta cosa significa essere vivi :    il calore di un cane sulle ginocchia, un abbraccio, il piacere di guidare in silenzio, svegliarsi con una buona colazione  .

ibs - 2023
.
.
.
Melancholia
Il protagonista del dittico Melancholia è Lars Hertervig, uno dei più grandi nomi della pittura norvegese e nordica ottocentesca. Dopo aver svolto gli studi a Dusseldorf comincia a soffrire di disturbi nervosi e viene internato in un ospedale psichiatrico. Distrutto, vive di elemosina fino alla morte .    "Melancholia"   ha avuto ottimo riscontro in numerosi paesi e in particolare in Francia, dove è stato pubblicato dieci anni fa in due volumi e dove è diventato opera di culto .     Al centro della tessitura che usa la figura stilistica della variazione, con una concezione spesso musicale del periodare, sta la vita di Lars Hertervig, presentato nell'ultima giornata della sua esistenza, prima del suicidio avvenuto in una città tedesca inospitale e tetra alla metà dell'Ottocento forse per cause d'amore, o forse per una più generale e totale incapacità di vivere .
libraccio - 2023
.
.
mattino e sera
Entra in soggiorno e poi nella camera e lì vede papà Johannes sdraiato sul letto e ha un’aria tranquilla, quasi come se stesse dormendo, pensa Signe e gli prende la mano, quasi come quando ero una bambina, pensa Signe e sente fremere dietro gli occhi e gli occhi si riempiono di lacrime .
...
Un bambino viene al mondo; si chiamerà Johannes, sarà un pescatore
.    Un uomo ormai anziano muore; si chiamava Johannes, era un pescatore .    Mattino e sera si estende tra i due estremi della vita, come tra i due estremi del giorno, tra i pensieri di un padre che vede nascere suo figlio e quelli di un vecchio che affronta le cose di ogni giorno, nel suo ultimo giorno, cose sempre identiche, riconoscibili, eppure definitive. Con una lingua vivida e aderente ai dettagli più minuti dell’esistenza e della sua bellezza, Un bambino viene al mondo; si chiamerà Johannes, sarà un pescatore. Un uomo ormai anziano muore; si chiamava Johannes, era un pescatore .   Mattino e sera si estende tra i due estremi della vita, come tra i due estremi del giorno, tra i pensieri di un padre che vede nascere suo figlio e quelli di un vecchio che affronta le cose di ogni giorno, nel suo ultimo giorno, cose sempre identiche, riconoscibili, eppure definitive. Con una lingua vivida e aderente ai dettagli più minuti dell’esistenza e della sua bellezza, percorrendo le domande più importanti di ogni uomo – le più semplici e assolute – Jon Fosse scrive una novella di incredibile potenza poetica, che conferma ancora una volta il talento del più grande scrittore norvegese contemporaneo  .

ibs - 2019
.
.
l'altro nome
anche il battesimo rappresenta una parte della verità, anche il battesimo ci può condurre a Dio, penso a Dio così come me lo immagino, ma questo vale anche per gli altri modi di pensare e credere nella verità .
...

Cosa ci rende quello che siamo? Perché conduciamo la nostra vita e non un’altra ?    Un nuovo anno sta per concludersi e Asle, un anziano pittore rimasto vedovo, ripensa alla sua storia .    
L’uomo vive da solo sulla costa norvegese, i suoi unici amici sono il suo vicino, Åsleik, un contadino-pescatore scapolo, e Beyer, un gallerista che vive in città, a un paio d’ore di auto .
Lì vive anche un altro Asle, artista anch’egli, solitario e consumato dall’alcool .    Asle e Asle sono due versioni della stessa persona, due racconti della stessa vita, che si interrogano sull’esistenza, la morte, l’ombra e la luce, la fede e la disperazione .

amazon - 2021
.
.
innovatore a livello linguistico, per l’uso del nynorsk_neonorvegese e per una punteggiatura scarna :  Settologia non contiene neanche un punto .
treccani - 2023
.
.
Settologia - sette libri in tre volumi
jon fosse scrive nell’idioma norvegese parlato nelle campagne ...
...  ' È la scrittura che mi ha trasformato e ha dissolto la mia riprovevole certezza, sostituendola con un’umile sicurezza di essere consegnato all’altro e nelle mani di quel ch’è altro .   Ciò che io sono, io stesso, è quindi un io nella condizione della grazia dell’uno e di quel ch’è altro ' ...

scritti gnostici - pag 23
sololibri.net/Io-e-un-altro-secondo-volume-Settologia
Perché Dio è sia un’assenza molto lontana, sia una presenza molto vicina .
eroicafenice.com/salotto-culturale/-nobelvita-e-carriera conversione
.
.
Each single work I have written has, so to speak, its own fictional universe, its own world .   A world that is new for each play, for each novel .     But a good poem, because I have also written a great deal of poetry, is also its own universe - it relates mainly to itself .     Then someone who reads it can enter the universe that is the poem - yes, it’s more like a kind of communion than a communication .    As a matter of fact, this is probably true of everything I have written   . 
fb/np - 2023
.
frammentirivista.it/jon-fosse-chiaroscuri-di-vita-morte
   -   SOGNO D'AUTUNNO
asymptotejournal.com/fiction/jon-fosse-scenes-from-a-childhood   - 
 Scenes from a Childhood
asymptotejournal.com/drama/jon-fosse-death-variations
   -   Death Variations
https://www.youtube.com/watch?v=7_KEcogE8LE  -     writing like praying - intervista 2014
corriere.it/ho-scritto-sette-libri-liberarmi-me  - HO SCRITTO SETTE LIBRI PER LIBERARMI DI ME
-  intervista 2021
.
La Nave di Teseo_elisabetta sgarbi :  pubblicazioni :
2019 - Mattino e sera
2021 - L’altro nome
2023 - Io è un altro
           MELANCHOLIA
2024 - un bagliore

.
precedenti nobel norvegesi
1903 - Bjørnstjerne Bjørnson
1920 - Knut Hamsun
1928 - Sigrid Undset

.
lei è famosissimo come drammaturgo. che ne pensa dei nobel a Pirandello e Dario Fo?
Quello a Pirandello era giusto, quello a  Dario Fo  no .    Il Nobel dovrebbe andare a uno scrittore e Dario Fo non lo era .     Lo stesso vale per   Bob Dylan .    Dargli il Nobel è stato sbagliato .    Se c’era un americano a cui andava dato era John Ashbery .    Ma è morto poco dopo il premio a Dylan  .
fb /lastampa/sara ricotta voza_intervista 2022
.
Sono rimasto sorpreso quando mi hanno chiamato, ma allo stesso tempo non troppo    .
...  Sono sopraffatto e grato . Considero questo premio un riconoscimento per la letteratura che mira soprattutto a essere letteratura, senza alcuna altra considerazione .
agi.it - 2023
.
Noi amanti della drammaturgia contemporanea avevamo capito fin dalle prime traduzioni, venti-venticinque anni fa, che Jon fosse superlativo. Il Nobel ne e' soltanto l'ultima conferma .    Complimenti a lui, a tutti coloro che hanno operato e creduto nel suo teatro, e agli editori che ancora pubblicano scrittura teatrale .   Non è finito tutto con Beckett, Bernard e Koltes, sebbene quei signori restino stelle fisse  ...
fb/tiziano fratus
.
si dice che Fosse sia un appassionato dell'inferno di dante
Non mi stupisce. Per molti anni la traduzione standard della Commedia era in neonorvegese, poetica e bella .    I norvegesi non fanno parte dell'Ue ma si sentono profondamente europei e Dante è un autore di riferimento come nel resto del continente .    Fosse è uno scrittore europeo  .   giuliano d'amico - letterature nordiche università  oslo
ludovica passeri - https://tg24.sky.it/lifestyle/2023/10/08/premio-nobel-letteratura-jon-fosse  - 2023
.
.
.
.
JON FOSSE - CITTADINO DI MILANO - PERGAMENA DELLA CITTA
cosa insegneresti alle nuove generazioni che si avvicinano alla scrittura?
Non ascoltate i maestri, disobbedite e fate invece quello che la vostra voce interiore vi dice .
intervista giulia alonzo - exibart.com/personaggi/il-premio-nobel-jon-fosse-diventa-cittadino-milano  - giugno 2024
COME SI VIVE DA NOBEL
www.repubblica.it/la_mia_vita_da_nobel
.
.
e non ero poi molto brava a vivere
ma si vive no
dopo tutto
si

- 2002 . la ragazza sul divano_testo teatrale
- versione teatrale teatro vascello roma 2024
XXVII edizione del Festival Quartieri dell’Arte_QDA - cittadinanza onoraria di Viterbo
tusciatimes.eu - newtuscia.it

taobuk 2024 - RACCONTARE L'INDICIBILE - teatro antico di taormina  -  premio internazionale del festival
Fin da piccolo ho suonato e ascoltato molta musica .   Poi ho smesso  .   Ho iniziato a scrivere
e in qualche modo la letteratura è diventata la mia musica .   Per me il ritmo è cruciale
bisogna essere capaci di sentirlo  .
Nietzsche disse che ciò che è la forma per l’artista equivale al ritmo per il lettore  .
-JF
https://letteratitudinenews.wordpress.com

premio  Alloro di Dante_Rinascimento Poetico e Centro Dantesco -  basilica San Francesco_ravenna
ansa - 2024

ospite alla milanesiana per   ' un bagliore '   E CITTADINO DI MILANO
2024
.



La letteratura è un dono, vorrei saper scrivere il silenzio
francesca pekkas_lastampa.it - 2024



home

nobelnewsletteraturanobelnewsletteratura

PRIVACY