è sempre la   gioRNaTa  inter nAziONaLe MonDialE  del  gATto

 

   pagina   1   1A  2    2a   3   4   5    6  

   curIosita - libri - film -  HAIKU - origini -  POESIA - SCHROEDINGER - CLONAZIONE - SALUTE - LINKS    

 



LIBRI & GATTI



Lagrime in morte di un gatto
- DOMENICO BALESTRIERI
Il primo libro nella storia della letteratura dedicato esclusivamente a un gatto risale al 1741.   
Fu pubblicato dall’editore Giacomo Marelli in Milano.   
Il libro s’intitola Lagrime in morte di un gatto e si compone di 80 poesie scritte da rispettivi artisti in risposta al desiderio dello scrittore italiano Domenico Balestrieri (1714-1780) che chiese ai poeti di tutte le signorie di comporre una poesia in onore del suo adorato animale che era morto.
mywhere.it/72286/mondo-gatto-la-letteratura


 

ON CATS - charles bukowski
Nella prossima vita voglio essere un gatto.

Dormire venti ore al giorno e aspettare che ti diano da mangiare ...  In my next life I want to be a cat. To sleep 20 hours a day and wait to be fed ...

The cat is the beautiful devil

I GATTI NELL'ARTE - DSMOND MORRIS
Il gatto - la più elegante, cocciuta e scaltra delle creature - è stato un soggetto prediletto da artisti di ogni cultura ed epoca, fin dalla notte dei tempi. La spettacolare incisione rupestre realizzata in Libia settemila anni fa è forse la più antica testimonianza di una zuffa tra felini, da cui prende avvio una lunga e ininterrotta tradizione visiva. Una profusione di immagini cui non sempre corrisponde un sentimento univoco verso il gatto che, se oggi è fra gli animali domestici più venerati, nei secoli è stato spesso vittima di odio e persecuzione. Da animale sacro nell'antico Egitto a deterrente contro i roditori nella civiltà babilonese, alleato dell'uomo contro gli aspidi dal morso letale, apprezzato per la tecnica venatoria e immortalato come valido compagno di caccia, il gatto si affranca via via dalle attività pratiche diventando l'indolente amico dell'uomo, che gli spalanca le porte della propria casa. La convivenza però non dura a lungo e la sua fortuna conoscerà ancora alti e bassi. Tanto che sul finire del Medioevo prevale l'immagine di malefico sodale del demonio, sprezzo che coincide con il ruolo sinistro cui è relegato nei dipinti. Quasi mai protagonista nelle tele dei grandi maestri ma mero accessorio raggomitolato ai piedi di una figura femminile, bisognerà attendere il sentimentalismo vittoriano perché torni in auge e un radicale cambio di status lo faccia ritrarre, insieme ai suoi compari, in intimistiche scene famigliari. È questo il periodo più propizio per essere gatto, un'età dell'oro sia per l'amorevole relazione con il compagno umano sia per il ruolo centrale che conquista nell'opera d'arte, dove finalmente la fa da padrone. Sensibile a ogni sfumatura felina, il più grande zoologo dei nostri tempi ci racconta la storia dell'arte attraverso la lente degli artisti gattofili. Simbolo di violenza spietata per Pablo Picasso che lo rappresenta in veste di predatore feroce, emblema supremo della sessualità femminile in Balthus, soggetto molto popolare tra vignettisti satirici e caricaturisti fino a diventare volano di denuncia politica con Banksy, il gatto è un'inesauribile fonte per esplorazioni visive e voli pindarici.
books.google.it

I GATTI LO SAPRANNO - IL GATTO E I SUOI POETI - testi originali a fronte
Fra gli animali che da sempre accompagnano la vita degli uomini, il gatto e il cane si contendono la palma dei più amati, al punto che si potrebbe sostenere che buona parte dell'umanità si divide tra 'gattofili' e 'cinofili'. Tuttavia è certamente il gatto che ha giocato un ruolo più centrale di qualsiasi altro animale nell'ispirazione dei poeti, come dimostra questo volume, un'esauriente antologia di testi dedicati a questa presenza così comune, eppure sempre così enigmatica, nelle nostre case. Anche se l'antologia è particolarmente incentrata sulla poesia moderna e contemporanea, non potevano mancare alcuni testi più antichi, come il sonetto di Torquato Tasso, l'apologia' felina del poeta inglese Christopher Smart, i due haiku del poeta giapponese Basho e del suo allievo Shiko, che rispettivamente aprono e chiudono il libro. Fra questi estremi di diverse e lontane classicità, troviamo le poesie di romantici inglesi come Wordsworth, Shelley, Keats; di francesi come Baudelaire, Verlaine, Apollinaire, Prévert; di alcuni dei massimi poeti del Novecento, da Yeats a Rilke, da Borges a Neruda, da Pessoa a Garcia Lorca, da Alberti a Bukovsky, fino a grandi poeti dei nostri giorni come l'irlandese John Montague, la polacca  Wislawa Szymborska, la brasiliana Marcia Theophilo. Anche nella poesia italiana moderna la figura del gatto è ben presente. L'antologia offre, anche qui, una ricca messe di poeti fra i nostri maggiori, fino ad arrivare alle generazioni a noi più vicine.
mondadori - ibs

 
Perché i gatti cadono sempre in piedi    -      Gregory J. Gbur
Che un gatto in caduta libera sia sempre capace di atterrare in piedi è un mistero della fisica che ha sempre attirato gli studiosi.
Eppure, in parte è ancora irrisolto. Gregory Gbur ha studiato il cosiddetto cat-turn (capovolgimento del gatto) e lo ha usato come punto di partenza per esplorare la storia della fisica quantistica e per venire a capo degli enigmi più incredibili della matematica, della geofisica, delle neuroscienze e dell’esplorazione dello spazio.
Il risultato è un libro agile, brillante, divertente, ricco di sapere scientifico e meravigliosamente illustrato, perché il modo migliore per imparare resta lasciarsi trasportare dal divertimento e dalla capacità di perdersi nelle più imprevedibili macchinazioni del cosmo.
lafeltrinelli.it - 2020 
lastampa.it/perche-i-gatti-cadono-sempre-in-piedi
Il gatto di Baudelaire e altri gatti poetici -  Testi originali a fronte    -     franco venturi
Da sempre gatti e libri sono andati piuttosto d'accordo, da sempre il gatto ha avuto e ha influenza sull'animo umano: un animale affettuoso eppure indipendente, capace di infondere amore e compagnia, ma spesso distaccato e opportunista. Questa sua enigmatica duplicità lo ha reso protagonista delle pagine di molti libri, delle storie di numerosi grandi narratori .
I gatti, dunque, adorano i libri e sono molto amati dagli scrittori .
«I gatti creano l'illusione di metterti in contatto con il mondo di sotto, il mondo dell'inconscio, dell'intangibile» dice Nicola Lagioia, «e il rapporto che si crea tra lo scrittore e la propria scrittura non è distante dal rapporto tra lo scrittore e il proprio gatto, perché anche la scrittura non è facilmente addomesticabile .»   ...

books.google.it - 2020
FELIX & BOLT -  LA FELICITA CORRE SUL TRENO - kate moore
Sin dal giorno del suo arrivo, Felix, la gatta della stazione di Huddersfield, nello Yorkshire, ha conquistato tutti, e con i suoi occhioni verde smeraldo ha toccato il cuore di ferrovieri e viaggiatori.
È stato un pendolare speciale, il cinquantacinquenne Mark Allan, ad avere l’idea di aprire e dedicare a Felix la pagina Facebook che l’ha resa famosa a livello globale con centinaia di migliaia di follower.
Ora però che è stata travolta dalla notorietà, le giornate in stazione sono diventate piuttosto frenetiche: giornalisti e fan disturbano il suo lavoro di disinfestatrice per fotografarle la coda dalla punta candida.
Inoltre, anche se la regina Felix è sempre pronta a concedere udienza ai suoi sudditi e a lanciarsi in rocambolesche battute di caccia al topo, inizia ad avere qualche pelo bianco e qualche chilo in più.
E così, per aiutare Felix, i colleghi umani hanno deciso di accogliere in squadra un giovane apprendista: Bolt, un gattino nero come il carbone dallo sguardo ipnotico.
Tra un sonnellino e una grattatina alle orecchie, adesso sono due i felini che pattugliano i binari con occhi attenti e regalano piccoli attimi di felicità ai pendolari di passaggio.
leggereacolori.com - 2021
Il gatto che mi ha detto ti amo  -   eva polanski
Un gatto è l’amore del mondo che fa le fusa solo per te.
I gatti appaiono per una ragione nella vita degli umani, seguendo imperscrutabili mappe note solo a loro. Eva lo sa, tutti i gatti che ha avuto le si sono presentati come angeli felini, nel momento giusto, per segnare svolte o curare ferite. Quando, per varie circostanze, si ritrova lontana dalla sua amata casa in Toscana e dai suoi affetti, bloccata in una grande città a causa di una pandemia che sigilla tutti tra le quattro mura, e solitudine e incertezza cominciano ad invadere le giornate, è di nuovo un gatto a venire in suo aiuto. Un gatto strano che sembra appaia solo a lei.
In un mondo silenzioso e immobile, come avvolto in un incantesimo, Gatto – così lo chiama, perché è la quintessenza della felinità – la prende per mano, se così si può dire, e la guida attraverso un dedalo di balconi nella grande casa di ringhiera in cui alloggia, alla scoperta di un microcosmo inaspettato. È grazie a lui che Eva incrocia le storie ingarbugliate, tenere, romantiche di vite sospese come la sua, che le fanno riscoprire la gioia di un dimenticato senso di condivisione. È Gatto che le insegna a far valere ogni momento, a conoscere meglio se stessa, a volersi davvero bene. E ad apprezzare come mai prima la libertà.
Perché i gatti parlano a chi sa ascoltarli, e ci trasmettono l’eco di ciò di cui abbiamo più bisogno. Basta fargli spazio per sentire risuonare nel cuore le loro parole d’amore.
Per la felicità, il coraggio, la saggezza e, sì, anche per l’amore ho avuto diversi maestri … Ed erano tutti gatti.
amazon - 2021
La mia vita con i gatti - Morishita Noriko
La mamma Mimí, il piccolo Taro e i suoi quattro fratelli sono entrati nella vita di Noriko all'improvviso, come improvvisa è la felicità che bussa alla porta   .   
Ogni gattino della cucciolata ha la sua personalità (perché Mimí si fa accarezzare solo quando i figli non la vedono ?),   il suo carattere timido o scontroso, le sue abitudini inconfondibili. Osservandoli, vivendo insieme a loro, lasciandosi cambiare la vita da questi gatti indimenticabili, Morishita Noriko si avvicina al segreto che unisce tutte le creature.     
Un legame che, a prescindere dalla loro specie, non si può che definire amore   .
einaudi.it - 2021
 

PAESE CHE VAI GATTO CHE TROVI

facebook.com/watch/federico.santaiti

 

il gatto è un piccolo grande maestro Zen
del nostro tempo, pur senza saperlo .
Zorro è un vero maestro .
Non ha bisogno di argomenti e di motivi e modi per essere un buon gatto, lo è e basta .
Non si aggrappa alle cose, ci si distende sopra .

ludovica scarpa - lo zen del gatto

macrolibrarsi.it/gatti
miciogatto.it/migliori-romanzi-sui-gatti

GIORNATA NAZIONALE DEL GATTO

GRAFFITI

FESTA DELLA MICIZIA
sculture di sabbia - poesia - fotografia - musica
 
burattini & altro - TEMA IL GATTO
annuale dal 1994

comune.gatteo.fo.it  - eventi - sagre    -   GATTEO  A MARE

BELFAST CASTLE

Una leggenda vuole che la sorte sia benevola con gli abitanti del castello soltanto a patto che vi dimori un gatto bianco.
Nei giardini del castello questa credenza popolare è ricordata dai nove gatti raffigurati in mosaici, dipinti, sculture e mobili da giardino.
In un angolo c'è anche una targa con alcuni versi, ripresi dall'opera di Thomas Stearns Eliot Old Possum's Book of Practical Cats  - che ha ispirato il musical Cats  -   "Prima che un gatto ti conceda la sua fiducia, sono necessarie alcune dimostrazioni di stima come un bel piatto prelibato"

www.facebook.com/page
  
http://goireland.about.com 
INGRANDISCI IMMAGINE

Accademia dei Gatti Magici
Fondata nel '92 da Giordano Alberghini - Presidente Marina Alberghini - Cancelliere Oscar Grazioli - Segretario Massimo Rossi
unica Associazione al mondo che promuova la Cultura del gatto, ossia la presenza di un animale unico nella storia della cultura di ogni tempo, non solo occidentale ma anche americana ed asiatica.

Per questo è nata l’ Accademia dei gatti magici Un modo bello, nuovo e divertente di fare Cultura, Protezionismo e Animalismo insieme, in un discorso che si indirizza a tutti coloro che aspirano a un più armonioso adattamento all’universo di quello consentito dalle comuni banali attività di tutti i giorni, agli esteti, ai filosofi, a coloro che amano la bellezza, l’arte, il pensiero libero.
  www.facebook.com/Accademia-dei-Gatti-Magici-1419212598328765


PIPPI

www.facebook.com/pages/Pippi-Gatta-Sindaco   -     ACCADEMIA DEI GATTI MAGICI / segretario massimo rossi
PRIMA GATTA SINDACO ITALIANA
A GRAVELLONA LOMELLINA - PAVIA
AFFIDATA NEL 2009 DAL GATTILE AL MUNICIPIO DIVENNE MASCOTTE AMATISSIMA DA IMPIEGATI COMUNALI E CITTADINI .
MORTA PER HIV È STATA NOMINATA SINDACO AD HONOREM .
ilgiorno.it - 2013

il Comune di Gravellona Lomellina dal 2005 ospita un Gatto Sindaco.   Marina, la micia attualmente operativa, è la terza detentrice della carica, preceduta da Ciccetti e Pippi, due splendide gatte tigrate, entrambe FELV .
fb/gallimarco - 2016

LE GATTE SINDACO  -  MASSIMO ROSSI
Durante la frase di rito «vuoi tu prenderla come legittima sposa?» e il canonico «sì» nel comune di Gravellona Lomellina, un piccolo paese in provincia di Pavia, può capitare di sentire un miagolio.    Accade quando i matrimoni li celebra la trovatella Marina, da sei anni «gatto sindaco», con tanto di fascia tricolore.   Questa gatta tigrata, oltre che a partecipare ai matrimoni, si fa fotografare nel presepe comunale e presenzia anche in altre occasioni ufficiali, come le inaugurazioni. Prima di lei nessun felino aveva mai avuto il privilegio di suggellare l'unione tra due sposi, ma già due gatte avevano indossato la fascia tricolore frequentando il municipio di Gravellona Lomellina.    La prima è stata Ciccetti nel 2005 e poi Pippi nel 2009.   La loro fama ha fatto in breve il giro del mondo divenendo presto un esempio seguito da altri comuni.   Un'originale forma di pet therapy che ha reso e rende felici uomini e animali.    In questo libro Massimo Rossi racconta, o per meglio dire, fa raccontare a Ciccetti, a Pippi e a Marina la loro particolare storia.
feltrinelli -  www.radiounavocevicina.it/gatte-sindaco  -  2021

MARINA SINDA-GATTO
DAL 2013 C'È MARINA CHE  'CONCELEBRA'  i  MATRIMONI DEL COMUNE

.
L'ho adottata il 13 luglio 2013 dal gattile di Vigevano e lei si è subito abituata ai rumori della vita in Comune - spiega Massimo Rossi, il dipendente che la sera porta a casa con sè la gattina - Non la spaventano le stampanti, i fax, le fotocopiatrici e tanto meno le voci dei funzionari e dei visitatori.

Tutte le persone che entrano nei nostri uffici rimangono conquistate da Marina e fanno a gara per coccolarla.
milano.repubblica.it - 2014

.

GATTOPEDIA - LA CITTA AMICA DEI GATTI - https://youtu.be/BFNJT5xZr5g


PUMA
il municipio di milano

ha adottato un gatto nero

che è stato chiamato puma

ORA STAR DEL WEB
dal 2016

gatti musicisti su una parete
del municipio di gravellona lomellina
dal 2018 


STUBBS - 12 aprile 1997 -  27 luglio 2017
https://en.wikipedia.org/wiki/Stubbs_(cat)

PRIMO GATTO SINDACO AL MONDO

GATTO SINDACO DI TALKEETNA IN ALASKA - 900 ABITANTI - DAL 1997 .
L'ELEZIONE DEL MICIO FU UN GRANDE GIOVAMENTO PER IL TURISMO LOCALE
.

https://youtu.be/ezLfF8TjHwY - stubb

DENALI - figlio di stubbs e' il   nuovo sindaco .   era stato  ferito ma ora e' pronto a  farsi coccolare dai turisti con tante fusa.
.
  2018


Elwood
Richmond Hospital - Canada

con il suo cartellino con il logo dell'ospedale e la scritta «security» ogni giorno controlla gli ingressi e le uscite del suo nuovo posto di lavoro.
Tutto è cominciato quando medici e infermieri hanno cominciato a vederlo circolare al Richmond.

lastampa.it/la-zampa/gatto-assunto-come-guardia-di-sicurezza - 2020

HAMISH MC HAMISH  - 1999 – 11 September 2014

Hamish Mc Hamish  star della cittadina scozzese di Saint Andrews -  portava fieramente il suo pelo rosso in giro per la città, entrando a suo piacimento in negozi e case e godendosi coccole e cibo a volontà ...
su Facebook con 2.500 fan, Twitter e un gruppo musicale creato in suo onore, ‘The Alley cats’ i Gatti randagi ... Mancava solo la statua donata dai cittadini .
'E’ un modo per ringraziare Hamish per essere  stato così adorabile ...'
'
Ringrazio il sindaco per aver permesso l’inaugurazione della mia statua intervenendo presso il Consiglio comunale -  Ma vorrei comunque la mia cena a base di pesce' - aveva  comunicato il micio su Twitter.

ilmessaggero.it - 2014

eroi della marina
SIMON
cacciava topi sulla nave britannica HMS Amethyst .
il 20 aprile 1949 rimase ferito dopo un bombardamento cinese sul fiume yangtze.
era molto famoso ed accolto nei porti con affetto e doni.
insignito postumo  - dopo 65 anni - della medaglia Dickin medal equivalente a victoria cross per animali .
flovecatsworld.com -   lastampa.it/gatto-eroe-di-guerra

.
.

OSCAR_OSKAR

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Oscar - lastampa.it/la-storia-di- oscar

tombili
gatto di istanbul sempre rifocillato ed amato dagli abitanti - dopo la sua morte ha avuto in omaggio una statua che lo raffigura .

EPITAFFIO : Vivrai nei nostri cuori. La mascotte delle nostre strade, l’amatissimo Tombili ha perso la sua battaglia per la vita e ha chiuso gli occhi alla vita il primo di agosto.

2016

tombi

il gatto rosso che ha scelto una classe di 33 allievi come suo rifugio nel distretto di bayrakli a smirne - turchia.
accettato, amato, vaccinato e microchippato.
alcuni genitori non erano d'accordo ma i 33 allievi hanno protestato e il ministro dell'istruzione ha dato il suo benestare . 

ora è al sicuro .
lastampa.it - gcomegatto.it - 2019

Il custode

del museo di Serpukhov
E’ un gatto.
C’era un posto vacante nel museo di storia e arte di Serpukhov, a sud di Mosca, e così la direzione ha deciso di dare la poltrona al felino.
Lui si chiama Maray, ha i baffi lunghi e la coda rossa a strisce.

lastampa.it - 2016

 

MONUMENTO

DEL GATTO

CON L'OMBRELLO
PIAZZA PRINCIPALE DI CARPUGNINO - NOVARA   
OMAGGIO AGLI ABITANTI CHIAMATI
I GÀT / I GATTI E AI PRODUTTORI DI OMBRELLI DI TUTTO IL VERGANTE CHE LO HANNO SCELTO COME LUOGO DI RADUNO .
I NUCLEI ABITATIVI SONO QUATTRO.
BROVELLO - GRAGLIA PIANA - CARPUGNINO E STROPINO.

piemonteitalia.eu/it
 

rifugio galleggiante per 50 gatti sulle sponde di un canale ad Amsterdam

gestito da De Poezenboo - associazione di Henriette ven Weelde .
ogni gatto viene sterilizzato, vaccinato e dotato di microchip .
L'Poezenboot è l'unico rifugio per animali che è letteralmente in acqua ed è un punto di riferimento per gli animali.

Tutti i nostri gatti trovano alla fine una casa, ma nel frattempo, hanno bisogno di tutte le nostre cure e il nostro affetto.
greenme.it - 2017

 

 

 

 

Museo del Gatto
teramo palazzo urbani
primo museo in Italia dal 2016 con esposizioni a tema felino .

statue -  tazzine - francobolli dedicati al gatto
2016

NINNI E NINI
Ninni a fine Ottocento era il vanto di Antonio Borgato, che assieme alle figlie gestiva il Caffè Toppo o dei Frari - ancora in funzione al 2019.
Ninni - soriano - fu una attrazione turistica della zona. Nel Caffè c'era il libro d'onore per raccogliere le firme degli ospiti e tra gli autografi spiccava quello dello zar Alessandro III, che durante una visita veneziana, uscendo dal vicino Archivio di Stato si recò nel locale per un rinfresco.
Ninni morì nel febbraio del 1894 . fu coniato un medaglione ricordo. Tra le poesie è giunto fino ai giorni nostri un sonetto intitolato Il gatto del Caffè dei Frari.
.
quasi un paio di secoli esatti prima, Venezia aveva già conosciuto un soriano di nome Nini - di un caffè ottocentesco nei pressi dei Frari.
gatto - o gatta - del doge Francesco Morosini, eletto il 3 aprile 1688 e conosciuto come il Peloponnesiaco ...
NINì ebbe l'onore di una scultura commemorativa alla sua morte.
di proprietà del custode del campanile di San Marco fu unica vittima, assieme a qualche colombo, del crollo del campanile stesso il 14 luglio 1902.
venezia.travel - venessia.com - ilgazzettino.it

STATUA PER ETTORE - IL GATTO DEI PESCATORI
Era il 1997 quando dagli scogli del molo di Viareggio - lucca -  qualcuno udì un miagolio disperato.   Inizia così la storia di un gatto tigrato amato dagli uomini del mare..
Ma lui, randagio per vent’anni, ha avuto tante case e tanti amici. Durante il giorno andava dai suoi amici pescatori che gli regalavano un po’ dei prodotti freschi che avevano pescato dal mare.

E lui ricambiava con fusa e facendo loro compagnia. Non lo conoscevano solo i pescatori, ma anche i bambini che passavano da quelle parti per fargli un saluto.

Quando scendeva la notte decideva dove andare a dormire, uno fra i tanti posti dove era certo che sarebbe stato ben accolto. 
muore il 15 dicembre 2016
lazampa.it - 2017

STATUA PER  FéLICETTE
LA GATTA CHE ANDO NELLO SPAZIO
18 ottobre 1963 - félicette - randagia bianca e nera di parigi - venne addestrata con altri 13 gatti per andare nello spazio.     rimase in orbita 15 minuti con elettrodi impiantati nella testa  -  e lei sopravvisse  -  ma al ritorno dopo diversi mesi in laboratorio venne soppressa per altre ricerche sugli organi interni .
un pubblicitario promuove una raccolta fondi per realizzare una statua in onore di una micia di cui nessuno ha parlato .

youtu.be/v-tpmvGRoyw  -  youtu.be/W4kFW6t3NKw  -  focus.it/felicette

statua per brutus  -  re del supermercato
brutus ha vissuto sei anni in un supermercato - a morrison - saltney - Regno Unito - adorato da tutti.

è morto il 16 gennaio 2017 a causa di una malattia renale congenita incurabile.
in sua memoria è stata scolpita una statua che lo riproduce .
claire owens responsabile del supermercato ed i suoi affezionati clienti hanno raccolto 5 mila sterline per realizzarla ed aiutare anche le associazioni animaliste del luogo. 

statua per umbriaga
Umbriaga, un gatto rosso, visse negli anni 1940-1950 sul molo di Stettino  - polonia - e, contrariamente alla natura di tanti felini, amava salire sulle imbarcazioni White Elephant e Tuna   che navigavano sul Lago Dabie   ...   
Nei primi anni ’50, durante una sosta di una delle imbarcazioni, Umbriaga scese a riva nella parte settentrionale dell’isola di Dębina e non ritornò più indietro ...

svelano la statua alcuni bambini in uniforme da marinaio in una cerimonia intitolata   Il ritorno di Umbriaga dal giro del mondo  .
stampa.it - 2018

Achille indovino
gatto bianco e sordo che vive dentro il museo dell'Hermitage di San Pietroburgo.   SI DICE ABBIA poteri psichici e telepatici molto sviluppati E predice il risultato delle partite di calcio.
gli vengono messe davanti due ciotoline . ognuna con croccantini e bandierina della squadra che gioca .   mangia i croccantini della ciotola  ' vincente ' .

oscar grazioli - ilgiornale.it - 2018
https://video.corriere.it  -  https://video.repubblica.it



Kuching  bornéo  malesia
Kuching - significa gatto in malesiano
ed è ritenuta meritatamente ' la città dei gatti '

 

una gatta calico sulle scale mobili

della metropolitana a taksim in turchia

Questa calico randagia sembra essere indifferente a tutti coloro che lo circondano. Non ha assolutamente paura delle persone.   E tutti sono gentili con lei: vive in questa fermata della metro turca da tre anni e ormai è la mascotte di tutti i pendolari, che non le fanno mancare coccole e qualche spuntino.     Chi la vede per la prima volta rimane sorpreso dal suo atteggiamento.    Ma si fa subito amare, per la sua dolcezza e bellezza rara.
ilsecoloxix.it - 2018

facebook.com/8830644/videos

youtube.com/watch?v=dcF2m_aCvQo

TENNY - versione felina di Hachiko
Da mesi  fuori dalla porta dell'ospedale di Oderzo_TREVISO, non ne voleva sapere di andarsene  da dove aveva visto probabilmente entrare chi l'amava ...   era stata presa, sterilizzata, accasata ma non aveva resistito ed era tornata  davanti alle porte di vetro ...    i dipendenti dell'ospedale  allora l'avevano adottata, sistemato una cuccia per riscaldarsi e portato cibo tutti i giorni .     tenny  regalava coccole a tutti diventando  la  loro mascotte  ma il 22.10.2018  scompare .    cercata in tutto il territorio comunale non si hanno notizie certe  .
2018 - trevisotoday.it/premio-tenny-gatta-terapeutica


gatto bernardo
va a scuola da 10 anni
e così  il micione nero ha ottenuto - alla presenza del sindaco - l'attestato di mascotte ufficiale dall'Istituto comprensivo Pasquini di Massa e Cozzile - Pistoia.

2018
facebook.com/videos


rossini_garfield gatto di rovigo
adottato dalla città  è diventato famoso sui social - sempre presente alle manifestazioni che si svolgono nel centro storico.
Rossini si chiama in realtà Garfield .
E una famiglia ce

l’ha . Adottato ... abita in centro a Rovigo.  
è stato salvato da piccolo in Bosnia ... ma lui ama i grandi spazi ... La strada è il suo mondo.    Poi a casa ci torna, ma una volta ogni tanto.
diventato una statuina del presepe in piazza vittorio gli è stata dedicata anche una poesia presentata al circolo delle arti decorative a dicembre.

corrieredelveneto.corriere.it - 2018

BUBBA VA ALL'UNIVERSITA
bubba frequenta l'università leland high school e la scuola bret harte di san jose - california.
molto socievole - segue lezioni ed attività sportive. passa il tempo con gli studenti nonostante i suoi padroni vorrebbero che restasse anche a casa.

bubbathecat.com

ruffy_gatto vigile    
adottato dal
comando di polizia municipale di lucca - dopo la morte della signora che lo accudiva .  tutti gli dedicano cure e attenzioni ma il suo prescelto è il comandante . muore nel 2021 dopo 11 anni  con loro .
.

elsa_gatta vigilessa    è una gattina rossa adottata dal comando di  polizia di fuorigrotta napoli  -  raccolta in tangenziale  - abbandonata e molto impaurita.


Harry Pointer's Brighton Cats - 1880
Forse il primo gatto della storia ad essere fotografato
Foto del fotografo inglese Harry Pointer (Brighton 1822 - 1889), divenuto famoso per la serie di fotografie ai suoi gatti. Fotografie che commercializzò come biglietti di auguri chiamati "The Brighton Cats".

facebook.com/LibriUsatiAntichi

.
During the 1870s, the Brighton photographer Harry Pointer (1822-1889) became well known for a series of carte-de-visite photographs which featured his pet cats.
photohistory-sussex.co.uk/BTNPointerCats

 

continua    MICI FAMOSI  -    2

 

 


CATS ARE CATS AND I LOVE THEM JUST BECAUSE

THEY ARE ... CATS  !    
violetta


  pagina   1   1A  2   2a   3   4   5   6  

   curIosita - libri - film -  HAIKU - origini -  POESIA - SCHROEDINGER - CLONAZIONE - SALUTE - LINKS    

 

 

 

 

         home

 

 

GATTIGATTIGATTIGATTI  A_MICI  GATTIGATTIGATTIGATTIGATTI

PRIVACY